Flash News

قصر بيريللي يتزين بعبارة أوقفوا فيروس الورم الحليمي

أضيئت واجهة قصر بيريللي في منطقة لومبارديا الإيطالية هذا...

Castellammare, presentato l’ampliamento del museo di Stabia

ROMA (ITALPRESS) – Il Museo Archeologico di Stabia “Libero...

A San Marino la 25^ edizione del festival internazionale della magia

SAN MARINO (ITALPRESS) – San Marino è pronta a...

Toyota fornirà una “Mobility for All” sostenibile per Parigi 2024

spot_imgspot_img

ROMA (ITALPRESS) – Toyota, in qualità di partner mondiale per la mobilità del Comitato Olimpico Internazionale e del Comitato Paralimpico Internazionale, ha presentato il suo concetto di mobilità per i Giochi di Parigi 2024. Toyota fornirà soluzioni di mobilità sostenibile ad atleti, funzionari, volontari, media accreditati e spettatori con un’attenzione particolare all’inclusività, alla sostenibilità e alla mobilità per tutti – valori condivisi da Toyota, dal CIO, dal CPI e dal Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024.
La filosofia di Toyota “Ever Better Mobility for All” crede che la libertà di movimento sia fondamentale per una società diversificata. Toyota è in procinto di diventare una mobility company, che lavora per ridurre gli ostacoli alla mobilità per tutti, indipendentemente dalle loro capacità fisiche. Con molte migliaia di atleti, personale e volontari, Parigi 2024 sarà una dimostrazione di ciò che è possibile fare quando si lavora insieme per una società migliore e più inclusiva.
“Quando tutti sono liberi di muoversi, siamo un passo più vicini alla società inclusiva e sostenibile che Toyota si impegna a costruire. Questo è il significato di “Mobility for All’ per noi di Toyota. Condividiamo questa visione con il CIO e il CPI. Vogliamo sostenere gli atleti che dedicano la loro vita allo sport e rimuovere le barriere che impediscono loro di esercitare la libertà di muoversì dichiara Yoshihiro Nakata, Presidente e CEO Toyota Motor Europe.
In collaborazione con il CIO, il CPI e il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi, Toyota si impegna a fare di Parigi 2024 la vetrina più innovativa della mobilità inclusiva e sostenibile. Questo inizia assicurandosi che gli atleti e le loro famiglie, il personale, i volontari e gli spettatori possano muoversi in modo sostenibile e sicuro. Durante i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024, Toyota fornirà soluzioni per consentire a tutti di muoversi agevolmente attraverso prodotti per la mobilità individuale e di gruppo.
A Parigi 2024, Toyota metterà a disposizione circa 250 veicoli elettrici a batteria per mobilità personale – C+walkS con seduta e C+walkT in piedi. Entrambi hanno una velocità massima di 6 km/h e sono dotati di sistemi di rilevamento degli ostacoli frontali per garantire la sicurezza degli utilizzatori e delle altre persone. La versione con seduta sarà a disposizione di atleti, organizzatori e volontari, mentre la versione in piedi sarà distribuita al personale e ai volontari per facilitare i loro spostamenti all’interno delle sedi di Parigi 2024.
Per le persone in sedia a rotelle, Toyota fornirà anche degli e-puller specifici. Cinquanta di questi mezzi saranno disponibili per tutta la durata di Parigi 2024 nel villaggio degli atleti. Altri 150 saranno disponibili durante la cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici, per garantire agli atleti in sedia a rotelle un facile accesso a questo evento unico. Per garantire un accesso equo e facile a queste soluzioni di micromobilità personale nel Villaggio Paralimpico, Toyota le offrirà come servizio di mobilità condivisa grazie all’applicazione mobile KINTO Share. La condivisione di questi prodotti massimizzerà il loro utilizzo da parte dei paralimpici e dello staff, oltre a rendere più efficienti le operazioni. Oltre alle soluzioni di micromobilità personale, Toyota distribuirà circa 250 Accessible People Mover (APM) elettrici a zero emissioni. Sulla scia del successo ottenuto dal veicolo ai Giochi di Tokyo 2020, il nuovo APM è stato riprogettato e costruito in Europa all’insegna dell’inclusività.
Gli APM Toyota sono progettati per supportare tutti gli atleti, gli organizzatori, i volontari e gli spettatori con disabilità fisiche, comprese le persone in sedia a rotelle. Assumeranno il ruolo di navetta principale nel Villaggio Olimpico e Paralimpico; alcuni di essi trasporteranno piccole merci durante i Giochi e altri saranno designati come veicoli per i soccorsi di emergenza. Gli APM opereranno principalmente all’interno delle zone di sicurezza di Parigi 2024, realizzando la visione di Toyota “Mobility for All”. Toyota fornirà anche 150 Toyota Proace Verso elettrici accessibili alle sedie a rotelle per supportare la mobilità dei membri della famiglia olimpica e paralimpica in sedia a rotelle. Dopo Parigi 2024, tutti i veicoli rimarranno nella regione parigina dove verranno utilizzati per fornire servizi di trasporto personale specializzato a persone in sedia a rotelle. Complessivamente, Toyota prevede di fornire 700 mezzi per la mobilità personale dell’ultimo miglio come C+walkS, C+walkT, e-puller per sedie a rotelle, 250 APM e 150 Toyota Proace accessibili alle sedie a rotelle, oltre ad altre soluzioni di mobilità. In questo modo, Toyota garantirà agli atleti, ai volontari e agli organizzatori l’accesso alla flotta di mobilità più inclusiva e sostenibile mai vista ai Giochi Olimpici e Paralimpici.
La sostenibilità è una parte importante dell’impegno di Toyota a costruire un mondo migliore, sottolineato dalla sua Environmental Challenge 2050, entro la quale l’azienda mira a raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio a livello globale e in Europa entro il 2040. Ecco perchè la strategia multipla di Toyota, che combina diversi veicoli elettrificati, è al centro della flotta Toyota che sarà messa a disposizione della famiglia olimpica e paralimpica a Parigi 2024. Toyota porterà a Parigi una flotta di veicoli 100% elettrificati in linea con il suo impegno a ridurre le emissioni di carbonio. Complessivamente, Toyota porterà più di 2.650 veicoli elettrificati da utilizzare durante Parigi 2024, di cui 150 accessibili alle sedie a rotelle. Circa il 60% della flotta sarà a emissioni zero, compresi i veicoli elettrici a batteria (BEV) Toyota bZ4X, Proace e Proace Verso e Lexus RZ, e i veicoli elettrici a celle a combustibile (FCEV) Toyota Mirai. Durante i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024, Toyota metterà a disposizione 500 Mirai FCEV alimentate a idrogeno per consentire la circolazione a zero emissioni al gruppo olimpico e paralimpico, agli atleti, agli organizzatori e ai volontari. Dopo i Giochi, tutti i 500 veicoli si uniranno all’attuale flotta di taxi a idrogeno di Parigi, portando così il numero di veicoli FCEV a 1500.
Oltre ai veicoli a zero emissioni, Toyota porterà anche circa 1.000 veicoli ibridi (HEV) e ibridi plug-in (PHEV): RAV4, il modello più venduto a livello mondiale, in entrambe le versioni PHEV e HEV, nonchè Toyota Corolla TS, Yaris Cross e Highlander, tutti con tecnologia ibrida. Inoltre, la flotta ufficiale sarà integrata da ulteriori veicoli collegati tramite il servizio di car sharing KINTO di Toyota. Il car sharing darà alla famiglia olimpica e paralimpica ancora più flessibilità negli spostamenti.
Nel complesso, Toyota mira a ridurre le emissioni di carbonio dei veicoli ai Giochi di Parigi 2024 del 50% rispetto a quelle dei Giochi precedenti. Inoltre, circa il 60% dell’intera flotta Toyota sarà prodotta in Europa, di cui il 37% in Francia, contribuendo alla visione di Giochi Olimpici e Paralimpici sostenibili e di provenienza locale.
Toyota ritiene che l’idrogeno sia un pilastro fondamentale per la creazione di una società sostenibile e a basse emissioni di carbonio. Ecco perchè l’azienda lo ha messo al centro del suo concetto di mobilità per i Giochi Olimpici e Paralimpici. Durante Parigi 2024, Toyota presenterà la sua visione di costruire un ecosistema sostenibile dell’idrogeno attraverso una dimostrazione di soluzioni che ampliano ulteriormente i confini della mobilità con questo tipo di alimentazione.
Oltre alle 500 Toyota Mirai FCEV, Toyota porterà anche applicazioni specifiche che vanno oltre la tradizionale offerta automobilistica. Nel complesso, Toyota e i suoi partner stanno pianificando di presentare fino a 10 diverse applicazioni di mobilità a idrogeno, principalmente celle a combustibile, un aumento significativo rispetto a Tokyo 2020 e Pechino 2022. Le applicazioni spazieranno da autobus e camion a barche e carrelli elevatori, tutte a dimostrazione del potenziale della società alimentata a idrogeno. Queste applicazioni sono il risultato dell’integrazione della tecnologia delle celle a combustibile da parte di Toyota con diversi partner, con l’obiettivo comune di risolvere le sfide più urgenti della mobilità di oggi.
Tra le applicazioni dell’idrogeno che saranno esposte a Parigi 2024 ci sono due autobus FCEV, convertiti appositamente per questa occasione. Gli autobus sono stati progettati pensando all’accessibilità e allo spirito di squadra, e saranno in grado di trasportare un’intera squadra di atleti in sedia a rotelle su un unico autobus. Dal punto di vista logistico, Toyota presenterà i vantaggi dei camion FCEV alimentati a idrogeno, sviluppati insieme ai suoi partner. Inoltre, i carrelli elevatori FCEV, progettati da Toyota Material Handling, dimostreranno ulteriormente come le operazioni logistiche alimentate a idrogeno possano supportare l’economia dell’idrogeno.
La tecnologia delle celle a combustibile di Toyota sarà presente nelle barche, negli autobus, nel prototipo di Hilux a idrogeno e in altre soluzioni alimentate da FCEV per supportare la logistica ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024. Costruire una mobilità sostenibile alimentata a idrogeno richiede un ecosistema robusto che supporti soluzioni aziendali basate sull’idrogeno. Toyota prevede che, dimostrando la fattibilità delle soluzioni di mobilità a idrogeno a Parigi 2024, incoraggerà una più ampia diffusione dell’infrastruttura dell’idrogeno. La partnership di Toyota con i Giochi Olimpici e Paralimpici vuole promuovere attraverso i valori dello sport una società inclusiva, senza barriere e discriminazioni, in cui ognuno possa affrontare le proprie sfide e superarle. Ecco perchè Toyota è orgogliosa di supportare circa 200 atleti provenienti da 40 Paesi nel loro percorso verso la qualificazione e la competizione a Parigi 2024, tutti allenati sotto l’egida del Global Team Toyota Athletes. Questi atleti olimpici e paralimpici incarnano il valore fondamentale di Toyota, ovvero il miglioramento continuo e il desiderio di superare le sfide.
Il tema della sfida, del superamento dei limiti e la visione di una mobilità evoluta e accessibile per tutti, con il superamento di ogni barriera, che trova piena rappresentazione nella partnership di Toyota nel mondo dello sport è racchiuso nello spirito dello ‘Start Your Impossiblè, la campagna globale lanciata da Toyota nel 2018.L’iniziativa si basa su tre pilastri – Ever Better Society, Ever Better Toyota e Ever Better Mobility for All – che racchiudono l’impegno di Toyota verso un mondo in continua evoluzione. La campagna continua con Parigi 2024 riflettendo appieno lo spirito olimpico e paraolimpico di incoraggiamento, sfida e progresso. Inoltre, in vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici, Toyota Motor Europe, con lo slogan “Start your Impossible” ha lanciato una campagna di attivazione europea. Oltre 100.000 dipendenti Toyota provenienti da tutta Europa sono chiamati ad affrontare sfide non legate al business, come attività sportive, di volontariato o di cambiamento di mentalità per contribuire a una società sempre migliore. I 4.000 dipendenti più attivi nelle loro vite e nelle loro comunità avranno la possibilità di partecipare e sostenere i Giochi Paralimpici di Parigi 2024.
Le città di tutto il mondo devono ancora affrontare sfide legate alla mobilità, dovendo risolvere problemi che vanno dalla congestione del traffico all’inquinamento atmosferico, agli incidenti stradali e all’accessibilità per le persone con disabilità. A partire da Tokyo 2020 e attraverso Pechino 2022, e continuando ora a Parigi 2024, Toyota spera di aiutare le città ad affrontare queste sfide in tutto il mondo e contribuire allo sviluppo di una società della mobilità sostenibile. Toyota rivelerà ulteriori piani e contributi, compresi quelli relativi a nuovi prodotti e soluzioni per la mobilità, da qui a Parigi 2024.
“Collaborare con Toyota come partner globale per la mobilità dei Giochi di Parigi 2024 ci consente di agire verso una mobilità più accessibile e inclusiva. E anche più responsabile, poichè ci concentriamo sul nostro obiettivo di ridurre del 50% le emissioni di gas serra per i Giochi di Parigi 2024, rispetto alle edizioni precedenti. A tal fine, l’approccio innovativo di Toyota alle nuove tecnologie è essenziale. A meno di un anno dall’esperienza dei Giochi di una nuova era, il nostro lavoro con Toyota diventa ogni giorno più concreto e ne siamo molto contentì ha dichiarato
Tony Estanguet, Presidente di Parigi 2024.

foto: ufficio stampa Toyota Motor Italia

(ITALPRESS).

Ultime Notizie

قصر بيريللي يتزين بعبارة أوقفوا فيروس الورم الحليمي

أضيئت واجهة قصر بيريللي في منطقة لومبارديا الإيطالية هذا...

Castellammare, presentato l’ampliamento del museo di Stabia

ROMA (ITALPRESS) – Il Museo Archeologico di Stabia “Libero...

A San Marino la 25^ edizione del festival internazionale della magia

SAN MARINO (ITALPRESS) – San Marino è pronta a...

Affitti brevi, Sala “Da Santanchè regolamentazione inutile”

MILANO (ITALPRESS) – Sugli affitti brevi, “siamo fermi. La...

Da non perdere

قصر بيريللي يتزين بعبارة أوقفوا فيروس الورم الحليمي

أضيئت واجهة قصر بيريللي في منطقة لومبارديا الإيطالية هذا...

Castellammare, presentato l’ampliamento del museo di Stabia

ROMA (ITALPRESS) – Il Museo Archeologico di Stabia “Libero...

A San Marino la 25^ edizione del festival internazionale della magia

SAN MARINO (ITALPRESS) – San Marino è pronta a...

Affitti brevi, Sala “Da Santanchè regolamentazione inutile”

MILANO (ITALPRESS) – Sugli affitti brevi, “siamo fermi. La...

Medio Oriente, progressi verso la tregua a Gaza

ROMA (ITALPRESS) – I mediatori e gli inviati di...
spot_imgspot_img

قصر بيريللي يتزين بعبارة أوقفوا فيروس الورم الحليمي

أضيئت واجهة قصر بيريللي في منطقة لومبارديا الإيطالية هذا المساء بكلمات “أوقفوا فيروس الورم الحليمي البشري”. وجاءت مبادرة منطقة لومبارديا في إطار العديد من الأنشطة...

Castellammare, presentato l’ampliamento del museo di Stabia

ROMA (ITALPRESS) – Il Museo Archeologico di Stabia “Libero D’Orsi” riapre al pubblico il 6 marzo nel suo rinnovato allestimento, con un percorso ampliato,...

A San Marino la 25^ edizione del festival internazionale della magia

SAN MARINO (ITALPRESS) – San Marino è pronta a brillare come capitale mondiale della magia con la 25° edizione del Festival Internazionale della Magia. L’evento...