Flash News

Washington in crisi, solo 7 punti per Gallinari

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Washington in crisi...

Monza-Juve 1-2, bianconeri in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus,...

La Juve vince 2-1 a Monza e va in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus,...

Monza, imprenditore denuncia gli usurai, arrestati in tre

spot_imgspot_img

Credeva si trattasse di mediatori che lo avrebbero aiutato ad investire 20 mila euro in una nuova attività, ma si sono rivelati tre usurai. Così un imprenditore brianzolo, stretto nella morsa degli estorsori da mesi che lo minacciavano e avevano fatto lievitare il debito di oltre il doppio, ha preso coraggio e li ha denunciati. In manette, lo scorso 5 luglio, sono finiti un cinquantaquattrenne, un quarantenne e un uarantatreenne, tutti e tre residenti intorno a Monza e tutti e tre artigiani ed imprenditori edili. L’indagini è partita nel mese di giugno nel commissariato di Polizia di Monza quando l’imprenditore vittima degli usurai ha denunciato. L’uomo ha raccontato di essere caduto in mano a degli usurai. I problemi economici che lo avevano colpito a causa della forte crisi del mercato, lo avevano spinto a chiedere ad amici prestiti per far fronte alle spese sempre più gravose.
Uno di questi “amici”, il 54enne abitante in provincia di Monza e Brianza, approfittando della situazione e prevedendo un facile guadagno per se stesso come intermediario, riferisce all’imprenditore di essere in grado di metterlo in contatto con due persone che avrebbero potuto prestargli del denaro. Intorno alla fine del mese di maggio., il 54enne e presenta all’imprenditore i due uomini.
L’imprenditore che ha avuto da terzi la promessa per un lavoro molto remunerativo, chiede in prestito la somma di 20.000 euro da investire in questa nuova attività. La condizione imposta dai due “finanziatori” è che il denaro prestato dovrà essere restituito nel giro di un mese aumentato degli interessi ammon tanti a 30.000 euro, per un totale di 50.000 euro. L’imprenditore sicuro di poter restituire in breve tempo il denaro, accetta.
Le cose però non vanno come l’imprenditore aveva previsto. Il lavoro che gli era stato promesso salta e quindi ora si ritrova con un debito di 50.000 euro che non può onorare. L’imprenditore quindi informa i suoi creditori di non riuscire a pagare il debito e comunque non nel tempo stabilito.
I due usurai iniziano a minacciare l’imprenditore ripetutamente. Le intimidazioni, rivolte sia a lui e sia alla sua famiglia ed ai suoi conoscenti, inducono l’imprenditore alla consegna di circa il 10% dell’intera somma richiesta, racimolati chiedendo ulteriori prestiti agli amici più cari ed utilizzando gli ultimi fondi in suo possesso. Il malcapitato consegna il denaro nelle mani dell’”amico” 54enne il quale, dopo aver preso la sua parte per il “servizio” di intermediazione, consegna il resto della somma ai due complici. Le pressioni fatte nei confronti dell’imprenditore non terminano, anzi diventano più insistenti e con minacce sempre più pesanti.
I tre usurai conoscono tutto dell’imprenditore: dove abita, i familiari, gli amici, i locali che frequenta. Per intimorirlo ulteriormente gli riferiscono anche particolari quali la marca e
modello dell’autovettura usata da uno dei figli. Le intimidazioni giungono all’imprenditore anche tramite i suoi amici che vengono contattati dagli usurai. A questo punto l’imprenditore decide di denunciare questa situazione, e a metà giugno, in Commissariato racconta tutto. Le indagini partono immediatamente e nel giro di pochi giorni il personale del Commissariato riesce ad identificare compiutamente
tutti i soggetti coinvolti e conosciuti dall’imprenditore solo per nome. Servizi di appostamento e di ascoltocon intercettazioni effettuate durante gli incontri tra la parte offesa e gli usurai, consentivano di acquisire un solido quadro probatorio a carico dei tre malviventi. All’ennesima richiesta di denaro sempre accompagnata da gravi minacce, l’imprenditore riesce a racimolare 1.800 euro e accetta di incontrare l’“amico” intermediario.
Lo scorso 27 giugno nelle prime ore del pomeriggio,in un paesino nelle vicinanze di Monza, l’imprenditore ed il suo “amico” si incontrano in un bar. Ma all’incontro sono presenti anche gli Agenti che stanno conducendo le indagini che non perdono mai di vista i due. Una volta avvenuta la consegna della busta contente il denaro, gli Agenti entrano in azione bloccano l’intermediario e lo arrestano. Intanto, il GIP accoglieva pienamente le richieste fatte dalla Procura della Repubblica e emetteva le Ordinanze di Custodia Cautelare in Carere a carico degli altri due usurai. I due erano fuori regione per una breve vacanza in Sardegna ma sarebbero rientrati nella mattinata di martedì 5 luglio così gli Agenti di questo Commissariato, li hanno bloccati appena scesi dall’aereo.

Ultime Notizie

Washington in crisi, solo 7 punti per Gallinari

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Washington in crisi...

Monza-Juve 1-2, bianconeri in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus,...

La Juve vince 2-1 a Monza e va in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus,...

Solinas rilancia candidatura “Critici? Minoranza rumorosa”

CAGLIARI (ITALPRESS) – “Verrebbe da chiedersi se questa minoranza...

Da non perdere

Washington in crisi, solo 7 punti per Gallinari

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Washington in crisi...

Monza-Juve 1-2, bianconeri in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus,...

La Juve vince 2-1 a Monza e va in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus,...

Solinas rilancia candidatura “Critici? Minoranza rumorosa”

CAGLIARI (ITALPRESS) – “Verrebbe da chiedersi se questa minoranza...

Intelligenza artificiale in sanità, Pin “Capire come tutelare persone”

PALERMO (ITALPRESS) – “Sul piano diagnostico e terapeutico l’intelligenza...
spot_imgspot_img

Washington in crisi, solo 7 punti per Gallinari

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Washington in crisi e nemmeno Danilo Gallinari sembra poter dare un contributo efficace. Nella notte italiana della regular-season...

Monza-Juve 1-2, bianconeri in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus, che batte il Monza per 2-1 e, almeno per due notti, si porta in vetta...

La Juve vince 2-1 a Monza e va in testa alla classifica

MONZA (ITALPRESS) – Vittoria allo scadere per la Juventus, che batte il Monza per 2-1 e, almeno per due notti, si porta in vetta...