Flash News

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per...

Milano finalmente avrà una statua dedicata ad una donna, e Monza?

spot_imgspot_img

Una statua dedicata a Cristina Trivulzio di Belgioioso a Milano. L’ha commissionata la Fondazione Brivio Sforza con il patrocinio del Comune di Milano in collaborazione con l’impresa creativa Dimore del Quadretto. La notizia non sarebbe eccezionale se non fosse che su 121 statue a Milano dedicate ai grandi personaggi della storia meneghina, questa è la prima dedicata ad una donna. Il dibattito si è aperto anche a Monza durante un convegno organizzato da Fidapa Modoetia Corona Ferrea al quale ha partecipato anche il sindaco Dario Allevi. È stata infatti lanciata una sfida a creare anche a Monza una statua femminile e il primo cittadino si è mostrato favorevole. Per ora è soltanto un’idea, ma potrebbe essere colta da associazioni ed esperti che potrebbero decidere a chi dedicare il monumento. Intanto a Milano le cose stanno andando avanti e a 150 anni dalla sua scomparsa, si dedicherà un tributo ad una donna che si spese a favore dei poveri creando un asilo, una scuola elementare per ragazzi e ragazze, una scuola professionale femminile e una di tecnica agraria maschile nonché tanti laboratori, una ricca ereditiera che rinunciò al suo patrimonio per sposare la causa patriottica e socialista ante litteram. La statua di bronzetto verrà inaugurata il 15 settembre in piazza Belgiojoso dove Cristina si sposò. «Non è solo una commemorazione ma un tributo ad una ricca ereditiera che rinunciò al suo patrimonio per aiutare gli altri e diventare una patriota che sfidò l’Austria e la polizia, ebbe rapporti con Mazzini e Cavour e impiegò la sua vita per le idee socialiste conrtibuendo allo sviluppo delle donne lavoratrici», ha spiegato Alessandro Brivio Sforza. «Quando ho saputo che nella mia città non c’erano statue femminili sono trasalito e ho dato subito il mio appoggio a tutte le iniziative per ricordare questa donna e non solo anche con statue», ha commentato Beppe Sala sindaco di Milano.

Ultime Notizie

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per...

Luvumbo salva il Cagliari al 96°, Napoli fermato sull’1-1

CAGLIARI (ITALPRESS) – Ennesimo risultato conquistato nel finale per...

Da non perdere

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per...

Luvumbo salva il Cagliari al 96°, Napoli fermato sull’1-1

CAGLIARI (ITALPRESS) – Ennesimo risultato conquistato nel finale per...

Ucraina, Papa “Trovare soluzione diplomatica per pace lunga e duratura”

ROMA (ITALPRESS) – “Ieri abbiamo ricordato con dolore il...
spot_imgspot_img

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte lo scontro Champions tra Milan e Atalanta: a un ispiratissimo Leao risponde Koopmeiners dagli 11...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost importante per il gruppo”. Lo ha detto Luigi Ferraris, amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per la terza giornata del Sei Nazioni 2024, l’Italrugby del ct Quesada, dopo i ko con...