Flash News

Smartphone d’oro 2023, vince l’Università degli studi di Bergamo

BERGAMO (ITALPRESS) – E’ l’Università degli Studi di Bergamo...

Gruppo Cap lancia una scuola sulla sostenibilità

MILANO (ITALPRESS) – Al via la Sustainability Winter School,...

Frodi informatiche e riciclaggio per milioni di euro, donna arrestata

GENOVA (ITALPRESS) – Gli investigatori della Polizia di Stato...

Giulia Tramontano, il fidanzato confessa: l’ho accoltellata dopo una lite

spot_imgspot_img

Senago è sotto shock per la tragedia che ha colpito la splendida Giulia Tramontano, ventinovenne di origini napoletane incinta di sette mesi, che viveva in città da cinque anni prima da sola e poi con il findazato Alessandro Impagnatiello, 30 anni, barman nei locali di lusso di Milano.

L’uomo nella notte di mercoledì dopo una giornata convulsa tra la loro abitazione di via Novella e la Caserma dei carabinieri, ha confessato di aver accoltellato la ragazza e di aver tentato di bruciarne il cadavere e poi ha condotto i ncarabinieri sul luogo dove ne aveva occultato il cadavere: l’intercapedune di alcuni box di via Monterosa a poche centinaia di metri da casa.Alessandro dopo aver compiuto il gesto al culmine di una lite avvenuta la sera di sabato 27 maggio dopo le 21, ha fatto credere che Giulia fosse andata via chissà dove e ha presentato la denuncia di scomparsa. Ha raccontato che la donna aveva portato con sè soldi e un bancomat, ma non il cellulare che è risultato inesistente dalle 21.30 circa,  ma il suo racconto faceva acqua da tutte le perti. Così i carabinieri dopo aver avuto la certezza che Giulia non era passata da nessuna telecamera della zona – l’ultima ripresa è delle 20 di sabato in piazza Tricolore mentre rientrava in casa – hanno iniziato a metterlo alle strette. Prima indagato per istigazione al suicidio, poi omicidio volontario. Hanno dunque accertato che sulla sua vettura c’erano tracce di sangue e poi sono andati in casa dove nella tarda serata di mercoledì hanno isolato altre tracce di sangue  sulle scale e nei box. A quel punto Alessandro è stato portato in caserma e nella notte ha confessato. Dopo la lite ha accoltellato Giulia e poi ha cercato di bruciarne il cadavere in casa. Non riuscendo l’ha trascinata giù per le scale nei box dove l’ha caricata nella sua TRoc e l’ha portata a soli 650 metri. Non l’avrebbero trovata se lui stesso non avesse indicato il luogo esatto.

Ora è accusato di omicidio volontario aggravato occultamento di cadavere e procurato aborto, ovvero l’omicidio del suo nascituro. Il movente starebbe nella lite scattata dopo che la bella Giulia aveva scoperto che Alessandro aveva una relazione con una collega americana e che questa aspettava un figlio da lui, ma che per lui aveva abortito. La famiglia di Giulia adesso è distrutta e chiusa nel dolore. L’epilogo non era quello che avrebbe mai voluto.

Le indagini comunque continuano per capire se Alessandro ha avuto un complice.

Ultime Notizie

Smartphone d’oro 2023, vince l’Università degli studi di Bergamo

BERGAMO (ITALPRESS) – E’ l’Università degli Studi di Bergamo...

Gruppo Cap lancia una scuola sulla sostenibilità

MILANO (ITALPRESS) – Al via la Sustainability Winter School,...

Frodi informatiche e riciclaggio per milioni di euro, donna arrestata

GENOVA (ITALPRESS) – Gli investigatori della Polizia di Stato...

Il Napoli crolla nel finale, il Real vince 4-2 al Bernabeu

MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – Non basta una partita coraggiosa...

Da non perdere

Smartphone d’oro 2023, vince l’Università degli studi di Bergamo

BERGAMO (ITALPRESS) – E’ l’Università degli Studi di Bergamo...

Gruppo Cap lancia una scuola sulla sostenibilità

MILANO (ITALPRESS) – Al via la Sustainability Winter School,...

Frodi informatiche e riciclaggio per milioni di euro, donna arrestata

GENOVA (ITALPRESS) – Gli investigatori della Polizia di Stato...

Il Napoli crolla nel finale, il Real vince 4-2 al Bernabeu

MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – Non basta una partita coraggiosa...

Toc, alla Camera il magazine sull’economia circolare toscana

ROMA (ITALPRESS) – Una riflessione a più voci sui...
spot_imgspot_img

Smartphone d’oro 2023, vince l’Università degli studi di Bergamo

BERGAMO (ITALPRESS) – E’ l’Università degli Studi di Bergamo la vincitrice dell’edizione 2023 dello Smartphone d’Oro, premio che ogni anno va alle migliori esperienze...

Gruppo Cap lancia una scuola sulla sostenibilità

MILANO (ITALPRESS) – Al via la Sustainability Winter School, la prima scuola di alta formazione per la transizione green interamente dedicata ai giovani amministratori...

Frodi informatiche e riciclaggio per milioni di euro, donna arrestata

GENOVA (ITALPRESS) – Gli investigatori della Polizia di Stato in servizio presso il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale della Liguria,...