Flash News

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per...

Desio, il 17 aprile aprono i primi cantieri della Metrotramvia per Seregno

spot_imgspot_img

A Desio partiranno lunedì 17 aprile i primi cantieri per la realizzazione della Metrotranvia Milano-Desio-Seregno, il grande intervento a cura di Milano Città Metropolitana, che porterà a consegnare al territorio un’importante opera per la mobilità nell’area metropolitana, che coinvolgerà alcune delle principali arterie della città: via Milano, via Mazzini e viale Europa. 

“Terremo monitorati tutti i cantieri e faciliteremo la viabilità intervenendo sulle criticità e non solo – spiegano il Sindaco di Desio Simone Gargiulo e la Giunta comunale – Il nostro obiettivo è diminuire il piu’ possibile eventuali disagi per i cittadini, i commercianti, le imprese e tutti coloro che per svariati motivi transiteranno sul territorio di Desio, con particolare attenzione alla sicurezza dei lavoratori. I responsabili del cantiere ci hanno assicurato che via Milano sarà sempre percorribile e che sarà garantito il transito del Trasporto Pubblico Locale”.  

A Desio partiranno parallelamente 4 cantieri

• Cantiere DE1 – Tratto 52 – Intersezione con canalizzazione a rotatoria via Milano – via Ambrosoli (dal km 12+077 al km 12+143), per una durata prevista di 100 giorni;

• Cantiere DE5  – Tratto 59 – Via Milano da via Sabotino esclusa a via Turati (dal km 13+037 al km 13+369), per una durata prevista di 355 giorni;

• Cantiere DE9 – Tratto 66 – Via Milano da via Diaz esclusa a via Gabellini esclusa (dal km 14+091 al km 14+549), per una durata prevista di 405 giorni;

• Cantiere DE12 – Tratto 71 – Via Mazzini da via SS. Siro e Materno esclusa a via Dalla Chiesa (dal km 15+147 al km 15+500), per una durata prevista di 315 giorni.

CANTIERE DE1 – (via Milano incrocio con via Ambrosoli)

Per agevolare le operazioni di scavo e disciplinare la circolazione veicolare lungo via Milano, in particolare lungo il tratto di carreggiata che forma l’intersezione stradale con la via Ambrosoli, lungo i tratti di carreggiata nei pressi dell’incrocio interessato dai lavori, verrà effettuato un restringimento della carreggiata e istituito il divieto di sosta con rimozione forzata lungo le corsie di marcia, con alternanza di chiusura delle medesime secondo le varie fasi di cantierizzazione, dalle ore 8.00 di venerdì 14 aprile 2023 sino al termine delle opere e conseguenti interventi di ripristino delle strade, indicativamente previsti per le ore 20.00 del 31 agosto 2023.

CANTIERE DE5 – (via Milano da via Sabotino a via Turati)

In questa fase si interviene lungo la via Milano, in particolare lungo il tratto di carreggiata compreso tra l’intersezione stradale con la via Sabotino e l’intersezione con la via Turati e Udine: verrà attuato un restringimento della carreggiata e istituito il divieto di sosta con rimozione forzata lungo le due corsie di marcia, con alternanza di chiusura delle medesime secondo le varie fasi di cantierizzazione, dalle ore 8.00 di venerdì 14 aprile 2023 sino al termine delle opere e conseguenti interventi di ripristino delle sedi stradali, indicativamente previsti per le ore 20.00 del 10 aprile 2024.

CANTIERE DE9 – (via Milano da via Diaz a via Gabellini – escluso l’incrocio)

Qui si interviene tra l’intersezione con la via Diaz e le vie Gabellini/Per Cesano. Lungo il tratto di carreggiata interessato dai lavori verrà effettuato il restringimento della carreggiata  e istituito il divieto di sosta con rimozione forzata lungo le due corsie di marcia, con alternanza di chiusura delle medesime secondo le varie fasi di cantierizzazione, dalle ore 8.00 di venerdì 14 aprile 2023 sino al termine delle opere e conseguenti operazioni di ripristino delle sedi stradali, indicativamente previste per le ore 20.00 del 31 maggio 2024.

CANTIERE DE12 – (via Mazzini da via SS. Siro e Materno a via Dalla Chiesa)

Lungo via Mazzini, in particolare lungo il tratto di carreggiata compreso tra l’incrocio con via SS. Siro e Materno e l’intersezione stradale con via Dalla Chiesa, sarà attuato il restringimento della carreggiata e istituito il divieto di sosta con rimozione forzata lungo le due corsie di marcia, con alternanza di chiusura delle medesime secondo le varie fasi di cantierizzazione, dalle ore 8.00 di venerdì 14 aprile 2023 sino al termine delle opere e conseguenti interventi di ripristino delle sedi stradali, indicativamente previste per le ore 20.00 del 28 febbraio 2024. 

In tutti e quattro i cantieri: per mantenere la transitabilità nei due sensi di marcia, verrà precluso il transito pedonale con obbligo di passaggio sui soli percorsi lasciati accessibili. Durante l’esecuzione dei lavori nel tratto interessato dal cantiere, il limite massimo di velocità viene ridotto a 30 Km/h. I veicoli percorrenti le strade che incrociano la via Milano dovranno attenersi alle prescrizioni di svolta a destra o sinistra, a seconda della segnaletica di limitazione indicata.

ACCESSIBILITÀ PRIVATA E PASSI CARRABILI SEMPRE GARANTITI. In tutte le fasi verrà assicurato l’accesso pedonale agli edifici prospicienti i cantieri e saranno allestiti passaggi pedonali provvisori per l’attraversamento delle strade. L’accesso ai passi carrabili delle attività commerciali e dei principali insediamenti abitativi verrà mantenuto per tutta la durata del cantiere. In ogni caso sarà sempre consentita la possibilità di accesso a eventuali mezzi di soccorso.

LE TRE FASI DI CIASCUN CANTIERE: EST, OVEST, CENTRO. Prima il lato est, poi il lato ovest, infine la mezzeria centrale della strada  saranno chiusi al traffico. Sono questi i passaggi che caratterizzeranno ciascun cantiere in cui è stato suddiviso l’asse di via Milano-via Mazzini-viale Europa, che non sarà mai completamente chiusa al traffico, ma si procederà per fasi propedeutiche le une alle altre, in modo che la percorribilità rimanga sempre garantita.

L’INCONTRO CON LE SCUOLE PER INFORMARE SULLA VIABILITA’ PRESSO GLI ISTITUTI SCOLASTICI

Nei giorni scorsi l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Comunicazione Andrea Civiero ha incontrato i Dirigenti scolastici per raccontare i primi cantieri in partenza, offrire supporto e veicolare una corretta e puntuale informazione: Non ci saranno grandi stravolgimenti per le scuole, le arterie principali della città non saranno mai completamente chiuse, per cui la percorribilità verrà sempre garantita. Laddove (e qualora) sorgeranno dei disagi, saremo i primi a intervenire con la ditta appaltatrice dei lavori, per facilitare e agevolare la transitabilità davanti ai plessi durante gli orari entrata e uscita dei ragazzi. L’Amministrazione comunale offre il pieno e costante supporto a insegnanti e genitori durante tutta la durata dei lavori. Al riguardo invito tutti a seguire il sito dedicato a Metrontranvia e curato da Città Metropolitana di Milano, dove saranno puntualmente pubblicate tutte le notizie relative ai cantieri; sul sito istituzionale del Comune www.comune.desio.mb.it saranno invece presenti le info relative alla viabilità cittadina”. Prosegue Civiero: “Abbiamo contattato anche il Trasporto Pubblico Locale: le fermate esistenti saranno comunque mantenute tali, solo in alcuni pochi casi saranno leggermente traslate di poche decine di metri e non impatteranno su quanto già programmato”.

UN SITO WEB PER RICHIESTE E INFO. La Città Metropolitana di Milano ha attivato una pagina dedicata ai lavori di realizzazione della Metrotranvia Milano-Desio-Seregno. Il sito web permetterà di scoprire i dettagli della infrastruttura che attraverserà alcuni Comuni dell’area metropolitana milanese (Paderno Dugnano, Cusano Milanino, Cormano, Bresso e Milano) e della provincia di Monza e Brianza (Nova Milanese, Desio e Seregno), tenersi aggiornati circa gli interventi programmati e l’andamento dei lavori.  

Ultime Notizie

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per...

Luvumbo salva il Cagliari al 96°, Napoli fermato sull’1-1

CAGLIARI (ITALPRESS) – Ennesimo risultato conquistato nel finale per...

Da non perdere

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per...

Luvumbo salva il Cagliari al 96°, Napoli fermato sull’1-1

CAGLIARI (ITALPRESS) – Ennesimo risultato conquistato nel finale per...

Ucraina, Papa “Trovare soluzione diplomatica per pace lunga e duratura”

ROMA (ITALPRESS) – “Ieri abbiamo ricordato con dolore il...
spot_imgspot_img

Leao illumina il Milan ma non basta, 1-1 contro l’Atalanta

MILANO (ITALPRESS) – Termina con un gol per parte lo scontro Champions tra Milan e Atalanta: a un ispiratissimo Leao risponde Koopmeiners dagli 11...

Ferrovie, Ferraris “Dal Pnrr un boost importante per nuove opere”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Pnrr ha rappresentato un boost importante per il gruppo”. Lo ha detto Luigi Ferraris, amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello...

L’Italrugby pareggia 13-13 in Francia nel Sei Nazioni

LILLA (FRANCIA) (ITALPRESS) – In un match valido per la terza giornata del Sei Nazioni 2024, l’Italrugby del ct Quesada, dopo i ko con...